West Zone-Qatar Stars League: quinto titolo in sette anni per il Lekhwiya

Si è conclusa lo scorso weekend la 44° edizione della Qatar Stars League, vinta dal Lekhwiya, che mette in bacheca il suo quinto titolo nazionale.

In questa stagione 2016-2017 il Lekhwiya termina il proprio cammino con 63 punti in 26 giornate, distanziando di due punti l’Al Sadd di Xavi Hernandez e di ben 12 l’Al Rayan, terzo classificato.

Protagonisti di questa grande cavalcata sono stati l’attaccante marocchino Youssef El Arabi, capocannoniere con 24 gol (titolo condiviso con l’algerino Baghdad dell’Al Sadd) e il qatariota Ismael Mohammad, secondo nella classifica degli assist, a quota 14, solo uno in meno rispetto a Xavi Hernandez.

Il Lekhwiya, allenato dall’algerino Djamel Belmadi (ex ct del Qatar), è un club relativamente nuovo, in quanto è stato fondato solamente nel 2009 a Doha, stagione in cui ha vinto la seconda divisione del calcio qatariota, per poi prendersi lo scettro della Qatar Stars League l’annata successiva.

In sette stagioni di Qatar Stars League il Lekhwiya ha vinto cinque campionati, interrotto solo dall’Al Sadd(2012-13) e dall’Al Rayan la scorsa stagione.

Dalla prossima stagione il Lekhwiya cambierà pelle, in quanto ingloberà a se l’El Jaish, conosciuta anche come la squadra delle forze armate qatariote e verrà rinominato Al Duhail SC.

Nonostante la Qatar Stars League sia giunta al termine, il Lekhwiya continuerà a giocare fino a maggio in AFC Champions League, con la conclusione della fase a gironi (primo nel gruppo B dopo quattro giornate con due vittorie e due pari) e gli eventuali ottavi di finale a fine maggio. La seconda compagine qatariota ai gironi è l’Al Rayan, attualmente seconda a un punto di distanza dai sauditi dell’Al Hilal e con due lunghezze di vantaggio nei confronti degli iraniani del Persepolis.

I commenti sono chiusi.