League One, 13° turno: una vittoria per Tiotè, il Dalian Yifang allunga in vetta, lo Xinjiang può sognare

Con la Chinese Super League in vacanza per gli impegni delle nazionali, scende in campo la China League One per il tredicesimo turno.

Vittorie per Tiotè: La competizione è stata profondamente scossa dalla morte di Cheik Tiotè, centrocampista ivoriano del Beijing Enterprises (ex Newcastle), il quale è collassato durante l’allenamento e deceduto durante la corsa in ospedale. Le aquile pechinesi hanno omaggiato Tiotè con un’importante vittoria salvezza sul campo del Meizhou Hakka di Valery Bojinov. Il calciatore serbo in settimana a TuttoSport ha rilasciato dichiarazioni infelici riguardo la sua esperienza in Cina, che poteva benissimo evitarsi sostenendo che non rifarebbe la stessa scelta di vita, se non per soldi.

Dalian sempre più solo in vetta: In vetta al   campionato, al primo posto continua a troneggiare il Dalian Yifang, che trionfa per 4-2 nel derby cittadino contro il Trancendence. La capolista si era portata avanti di due gol (Guonwen e l’argentino Ferrari), per poi farsi rimontare. Nella ripresa arrivano altre due reti a firma di Xuebin e Boly. Il Dalian Yifang comanda la classifica con 27 punti e una partita in meno, con quattro lunghezze di vantaggio sul Shanghai Shenxin, che trionfa per 3-1 in un incontro ad alta quota contro il Wuhan Zall.

Sorpresa Uigura: Terza piazza per il Beijing Renhe, che però non vince da sei gare. A poco è servito l’ingaggio dello spagnolo Luis Garcia sulla panchina dei pechinesi, che perdono 2-1 contro uno Xinjiang Tianshan in splendida forma, con reti dell’Uiguro Exmetjan e di Gueye. La compagine dell’estremo nord ovest è a soli quattro punti dal secondo posto e si ritrova sorprendentemente a poter ambire a qualcosa di più grande rispetto a una comoda salvezza.

Shenzhen senza speranze: Continua a non passarsela bene lo Shenzhen di Eriksson, alla settima partita senza vittorie dopo il rocambolesco e sofferto 3-3 conquistato in rimonta sul campo del Nei Mongol (penultimo). Lo svedese può certamente contare sui continui gol del giovane Harold Preciado (capocannoniere con 12 reti), ma per il resto il meccanismo della compagine del Canton sembra essersi rotto.

La solita incostanza: Continua la crisi di risultati anche per le due compagini retrocesse dalla Super League, con Hangzhou Greentown e Shijiazhuang e che pareggiano fra loro per 1-1 (Gao Huaze e Matheus i marcatori) e si trovano rispettivamente all’11mo e 8vo posto. Incostanza di risultati anche per i blaugrana del Qingdao Huanghai che cadono per 1-0 in casa della neopromossa Yunnan Lijiang. La compagine del sud ovest esce dalla zona retrocessione, mentre il Baoding rimane all’ultimo posto con soli 9 punti e un pari conquistato in quest’ultimo turno contro lo Zhejiang Yiteng.

RISULTATI

Hangzhou Greentown Shijiazhuang 1 : 1
Meizhou Hakka Beijing Baxy 0 : 1
Shanghai Shenxin  Wuhan Zall 3 : 1
Nei Mongol Shenzhen 3 : 3
Xinjiang Tianshan Beijing Renhe  2 : 1
Baoding Yingli Yitong Zhejiang Yiteng 1 : 1
Dalian Transcend Dalian Yifang F.C. 2 : 4
Yunnan Lijiang Qingdao Huanghai 1 : 0

CLASSIFICA

1. Dalian Yifang F.C. 12 8 3 1 20:10 27
2. Shanghai Shenxin 13 6 5 2 25:12 23
3. Beijing Renhe 12 5 6 1 16:8 21
4. Shenzhen 13 5 5 3 26:16 20
5. Wuhan Zall 13 6 2 5 19:15 20
6. Xinjiang Tianshan 13 5 4 4 16:15 19
7. Zhejiang Yiteng 13 5 4 4 14:13 19
8. Shijiazhuang 13 4 7 2 14:13 19
9. Qingdao Huanghai 13 6 1 6 16:16 19
10. Dalian Transcend 13 5 2 6 16:24 17
11. Hangzhou Greentown 13 4 4 5 12:16 16
12. Yunnan Lijiang 13 3 4 6 12:18 13
13. Beijing Baxy 13 4 1 8 17:25 13
14. Meizhou Hakka 13 2 6 5 12:16 12
15. Nei Mongol 13 3 3 7 14:24 12
16. Baoding Yingli Yitong 13 2 3 8 14:22 9
Precedente Laowai-Eran Zahavi (Guangzhou R&F): la sfortunata parentesi a Palermo e la consacrazione nel Canton Successivo La scelta di Fabio Capello: rimettersi in gioco dopo dieci anni lontano dai club