L’Adelaide United acquistato da Piet van der Pol, proprietario del club cinese dei Qingdao Red Lions

Nella giornata di ieri il club australiano dell’Adelaide United militante nella A-League è stato acquistato per 12 milioni di sterline da un consorzio guidato dall’uomo d’affari olandese Piet van der Pol. L’operazione all’apparenza ci pare essere totalmente irrilevante per questo sito non fosse per il fatto che si tratta dello stesso consorzio che ha la proprietà del Qingdao Red Lions, club cinese dilettantistico fondato nel 2016.

La notizia è stata confermata dalla stessa Federazione Australiana e secondo quanto riportato dal sito The Advertiser l’ex proprietario dell’Adelaide, Bruno Marveggio, detiene delle quote di minoranza nel club Qingdao Red Lions. Secondo quanto riportato invece da espn, il consorzio di Piet van der Pol avrebbe il controllo di altri due club, in Olanda e in Francia.

Certamente non possiamo considerare questa come un’ulteriore acquisizione di club da parte di gruppi cinesi. Nella A-League troviamo comunque un club ‘cinese’, ovvero i Newcastle Jets, rilevati nell’estate del 2016 dalla Ledman Optoeletric, società proprietaria anche del club di Shenzhen in China League Two e main sponsor della seconda divisione portoghese.

Qingdao Red Lions

Risultati immagini per qingdao red lions

Il club di Qingdao ci risulta essere, assieme al Beijing Institute Technology FC (China League Two) l’unico a proprietà straniera in Cina. I Red Lions sono stati fondati nella città costiera di Qingdao (provincia dello Shandong) nel 2016 e tutt’ora militano nel campionato locale, il quale gli da la possibilità di accedere alla fase nazionale della China Amateur National League per ottenere la promozione nella terza serie.

Nella scorsa stagione i Red Lions sono riusciti ad accedere alla fase nazionale, ma ai gironi è risultata fatale la sconfitta nel derby provinciale per 1-0 contro lo Zibo Sunday, laureatosi poi campione nazionale.

Quella dei Qingdao Red Lions è una realtà molto ben sviluppata anche per quel che concerne i settori giovanili ed è stata in grado di attrarre giocatori e allenatori con importanti trascorsi nel calcio europeo. In panchina è seduto Jan Poortvliet, il quale ha giocato con la nazionale olandese la finale di Coppa del Mondo, mentre fra i giocatori stranieri Kwame Quansah (ex Ajax), lo svedese David Lofquist (ex Parma Calcio) e il serbo Milan Peric.

Nelle prossime stagioni, l’obiettivo dei Qingdao Red Lions è quello di scalare le gerarchie del calcio cinese e di dare un contributo allo sviluppo giovane di questo sport in Cina. In questo mese il club sarà impegnato nella Qingdao Super League per poter ambire alla terza qualificazione consecutiva alle finali nazionali.

Adelaide United

Risultati immagini per adelaide united

Il club australiano è stato fondato nel 2003 e vanta nel proprio palmares un titolo di campione nazionale conquistato nella stagione 2015/16. L’Adelaide ha partecipato anche cinque volte alla AFC Champions League, giungendo addirittura in finale nel 2008, perdendo sia all’andata che al ritorno contro i giapponesi del Gamba Osaka.

Dopo lo storico titolo nazionale del 2016 l’Adelaide United ha smobilitato l’ossatura della propria squadra sostituendo i protagonisti del successo con alcuni giovani che non si sono dimostrati all’altezza ed ha chiuso la stagione al penultimo posto nella A-League nella stagione 2016/17.  L’attuale stagione vede l’Adelaide lottare per arrivare ai playoff

 

Precedente ACL, East Zone (3a giornata): doppio Oscar, ma non basta, Sipg fermato in casa dall'Ulsan, Giò Moreno salva lo Shenhua, è pari in Corea Successivo Nazionale Femminile: disastrosa prestazione all'Algarve Cup in vista della Coppa d'Asia