Il Kashima Antlers trionfa anche nella Emperors Cup, definiti i gironi della AFC Champions League

Si conclude l’ultima manifestazione della stagione giapponese, con il Kashima Antlers che trionfa anche nella Emperors Cup battendo ai supplementari il Kawasaki Frontale.

Mentre l’Italia si apprestava ad andare a dormire dopo il festeggiamento di capodanno, in Giappone scattava il fischio d’inizio per l’ultima partita in Giappone, che premia con un trofeo il Kashima, campione della J League 2016 e finalista contro il Real Madrid al mondiale per club.

La sfida contro il Kawasaki era la replica della semifinale di J League. Il 23 novembre fu un gol di Kanazaki a spedire il Kashima in finale contro l’Urawa Red Diamond, oggi invece sono state le reti di Yamamoto e del centrocampista brasiliano Fabricio Messias a decidere la sfida con il risultato finale di 2-1.

Afc Champions League

L’Emperors Cup ha decretato anche le sorti delle squadre giapponesi alla prossima manifestazione continentale.

Kawasaki Frontale e Kashima Antlers erano già qualificate assieme all’Urawa Red Diamond, in quanto hanno occupato le prime tre piazze nella J League 2016. Essendo Kawasaki e Kashima anche le finaliste della Emperors Cup, l’ultima piazza va consegnata al Gamba Osaka, quarto nella J League (ma fuori dai play off), partirà dai turni preliminari, dove troverà la vincente fra Bangok United e i malesi del Johor Darul.

Il Kashima Antlers era già inserito di diritto nel gruppo E assieme ai thai del Muanghtong United e altre due compagin provenienti dai play off, le quali, rispettando i pronostici potranno essere Jeju United e lo Shanghai Shenhua di Tevez.

Girone di ferro per lo Shanghai Sipg di Villas Boas, che si ritroverà di fronte (Sukothai ai preliminari permettendo), i campioni coreani del Seoul Fc e il temibile Urawa Red Diamond, che ad oggi continua ad essere la squadra nipponica più attrezzata

Sarà una pratica molto semplice invece per il Guangzhou Evergrande, che avrà di fronte se avversari molto abbordabili, quali Suwon Bluewigs (settima nell’ultima K League), l’Eastern di Hong Kong e infine il Kawasaki Frontale.

In caso di qualificazione per il Gamba Osaka, anche lo Jiangsu Suning dovrà affrontare un girone di ferro dato che il gruppo H comprende anche i campioni in carica del Jeonbuk.

Il quadro completo. Fra parentesi le squadre favorite al passaggio del turno playoff

Gruppo E: Kashima Antlers, Muanghtong Utd, playoff winner 1 (Jeju Utd), playoff winner 4 (Shanghai Shenhua)

Gruppo F: Seoul Fc, Urawa Red Diamond, Western Sidney Wanders, playoff winner 3 (Shanghai Sipg)

Gruppo G: Guangzhou Evergrande, Eastern, Suwon Bluewings, Eastern

Gruppo H: Adelaide United, Jeonbuk, Jiangsu Suning, playoff winner 2 (Gamba Osaka)

Precedente Il pagellone 2016 del calcio cinese Successivo Come funziona il calciomercato cinese