Il Reading FC passa ai cinesi della Renhe Commercial

E’ stato ufficializzato quest’oggi il passaggio delle quote di maggioranza del Reading FC, club inglese di Championship, ai cinesi Dai Yongge e Dai Xiu, ovvero fratello e sorella. Secondo quanto riportato dai media inglesi i due hanno rilevato il 75% delle quote del club, vendute dai precedenti proprietari thailandesi.

Come comunicato dalla stessa English Football League: “Non sono state mosse obiezioni riguardo all’accordo. Il monitora mento e le analisi finanziarie sui nuovi proprietari sono in linea con quanto richiesto”.

La scorsa estate Dai Yongge e Dai Xiu avevano provato a rilevare in Premier League l’Hull City, poi acquistato per 130 milioni di sterline dal consorzio Greater China Professional Services Limited (GCPSL). Dai Yongge è proprietario della Renhe Commercial, attiva nello sviluppo di centri commerciali in Cina. In patria è proprietario del club di China League One, Beijing Renhe. Anche la sorella Dai Xiu fa parte della società Renhe Commercial ed è una delle donne più ricche di Cina.

Il Reding è il settimo club di proprietà cinese in Inghilterra, date le acquisizioni lo scorso anno di West Bromwish Albion, Hull City, Wolverhampton Wanders, Aston Villa, Birmingham City e del 13% del City Football Group. Nei mesi scorsi la società infrastrutturale Lander Sports, situata nello Zhejiang, era vicina a rilevare quote di maggioranza del Southampton, ma la trattativa si è arenata nel mese di gennaio quando il passaggio di consegne sembrava essere molto vicino.

L’ufficialità dei nuovi proprietari del Reading FC sarà ufficializzata dopo i playoff di Championship

Leggi anche: La diplomazia del calcio e le relazioni sino-inglesi nel post Brexit

Lascia un commento

*