Come funziona il calciomercato cinese

Oggi primo gennaio 2017 apre ufficialmente il calciomercato cinese. Blog Calcio Cina vi porta a conoscere il regolamento rispondendo ad alcune delle domande più frequenti che mi sono state fatte negli ultimi giorni.

Quanto dura la finestra di mercato?

Il calciomercato cinese apre quest’anno il primo di gennaio e si chiuderà il 26 febbraio 2017

Esiste un limite alle spese, qualcosa di simile al Fair Play Finanziario?

No, il FFF esiste solamente nella Uefa, la Afc, l’Asian Football Confederation non si è preoccupata di regolamentare i conti. Nella riforma statale sul calcio,emanata dalle autorità governative cinesi nel 2015, esiste la proposta di istituire un salary cap per tamponare e regolamentare i conti dei club, attualmente in profondo rosso. Nel 2016 i 16 club hanno generato perdite complessive pari a un miliardo di dollari.

Come funziona la regola degli stranieri in Cina?

Nella Chinese Super League vige la regola del 4+1. Ovvero quattro stranieri, più un giocatore in possesso di una cittadinanza Afc. Ogni squadra dunque può tesserare massimo cinque stranieri. Prendiamo l’esempio del Guangzhou Evergrande lo scorso anno.

Stranieri: Alan, Goulart, Paulinho, Martinez
Asiatico: Kim Gwon
Sempre riferendoci allo scorso anno, lo Shandong Luneng sembra avere cinque stranieri e nessun asiatico, ma la suddivisione degli Orange Fighters si realizza così.

Stranieri: Pallè, Cissè, Montillo, Gil
Asiatico: Jucilei

Jucilei è un brasiliano, ma è in possesso della cittadinanza palestinese, che è un paese affiliato alla Afc.

In campo lo schieramento è quello del 3+1, ovvero uno dei quattro deve andare in panchina. Riferendoci sempre al Guangzhou Evergrande, lo scorso anno i titolari stranieri erano Paulinho, Alan,  Goulart e Kim Gwon, con Jackson Martinez in panchina. Il colombiano poteva entrare al posto di uno dei tre sudamericani a partita in corso, l’importante è che in campo venga mantenuta sempre al massimo la regola del 3+1.

Nelle serie minori funziona allo stesso modo?

In China League One si possono tesserare al massimo tre stranieri e possono essere schierati tutti e tre in campo indipendentemente dalla loro cittadinanza. Dalla China League Two non possono più essere tesserati stranieri. Il Tianjin Quanjian di Cannavaro lo scorso anno in League One fra gli stranieri aveva Geuvanio, Jadson e Luis Fabiano.

I giocatori delle altre Cine, Hong Kong, Macau e Taiwan, sono da considerarsi stranieri?

A partire da gennaio 2016, qualsiasi nuovo ingaggio di giocatori provenienti da Hong Kong, Macau e Taiwan è da considerarsi straniero. I calciatori provenienti dai tre stati che erano già in rosa prima del gennaio 2016 continuano ad essere considerati cinesi

Quanti stranieri posso tesserare in una sessione di mercato?

Nella sessione invernale si possono cambiare tutti e cinque gli stranieri. In estate invece, nella finestra che va da metà giugno a metà luglio, possono essere rimpiazzati solo due giocatori stranieri dei cinque totali.

Possono essere tesserati portieri stranieri?

No, la regola non lo consente, al fine di preservare il talento locale in tale ruolo. Se siete dei portieri e volete lavorare in Cina potete entrare in uno staff tecnico come preparatori

Massimo possono essere tesserati cinque stranieri, ma se compro prima di vendere?

Gli esuberi possono essere momentaneamente parcheggiati nelle squadre riserve in attesa di piazzarli altrove. Questo metodo è utilizzato per i lunghi infortuni, porto due esempi accaduti nella scorsa stagione.

Il capitano dell’Henan Jianye Eddi Gomes avrebbe saltato tutta la seconda parte di stagione per un infortunio, quindi la società di Zhengzhou lo ha parcheggiato nella squadra riserve per ingaggiare per sei mesi un difensore croato, il quale al termine della stagione è stato svincolato per lasciar spazio al ritorno di Eddi.

Un esempio simile riguarda Lavezzi dopo che questi si è rotto il braccio con la maglia dell’Argentina negli States. Il pocho è stato parcheggiato nella squadra riserve e l’Hebei Fortune ha ottenuto il prestito di sei mesi del brasiliano Aloisio da parte dello Shandong Luneng.

Come varierà la regola sul tesseramento degli stranieri?

La Chinese Football Association sta pensando di ridurre il numero degli stranieri passandodal 4+1 al 3+1 nella stagione 2018

Extra mercato. Come funziona il campionato e quale è la sua formula?

16 Squadre, andata e ritorno. 30 partite.
Essendo la Cina terza nel ranking Afc della East Zone, alla fase a gironi vanno automaticamente la vincente della Chinese Super League e della FA Cup, ma se la vincente della coppa è già qualificata per il piazzamento in campionato, si scala al secondo posto.
Quest’anno il Guangzhou Evergrande ha vinto sia campionato che coppa, quindi in Champions ai gironi vanno la squadra del Canton e lo Jiangsu Suning (non perchè finalista pedente della coppa, ma per il 2° posto in campionato). In questo caso ai playoff vanno la terza e la quarta forza del campionato, ovvero Shanghai Sipg e Shanghai Shenhua.
Nella stagione 2015 invece ha vinto il campionato il Guangzhou Evergrande e la coppa lo Jiangsu Sunining, che era giunto nono in campionato. Entrambe le squadre sono state qualificate alla fase a gironi della Champions, con Shanghai Sipg (secondo posto) e Shandong Luneng (terzo posto) che hanno affrontato i playoff

Precedente Il Kashima Antlers trionfa anche nella Emperors Cup, definiti i gironi della AFC Champions League Successivo Il calcio è già sinocentrico