CSL, 22° turno: Evergrande ok senza Paulinho, Sipg al cardiopalma con Wu Lei, Pelle show nella goleada dello Shandong

Chinese Super League, il racconto della ventiduesima giornata di campionato. Nella lotta scudetto vincono Guangzhou Evergrande e Shanghai Sipg, con quest’ultimi che conquistano i tre punti al cardiopalma con Wu Lei. Per la zona Champions volano Beijing Guoan e lo Shandong Luneng di Graziano Pelle, mentre nei bassifondi della classifica, anche lo Yanbian Funde si fa sotto per la lotta salvezza.

EVERGRANDE OK SENZA PAULINHO, SIPG AL CARDIOPALMA

Il Guangzhou Evergrande senza più Paulinho (acquistato ieri dal Barcellona per 40 milioni di euro) batte per 2-1 in casa l’Henan Jianye. Il nuovo centrocampo con Huang Bowen e il capitano Zheng Zhi dura un solo quarto d’ora dato che il primo è costretto a lasciare il campo per infortunio. Nonostante la partenza del numero 8 brasiliano e le defezioni in difesa, il Guangzhou Evergrande domina comunque la partita, ma sblocca il risultato solo nel secondo tempo. I gol portano la firma dei brasiliani Goulart e Alan, entrambi di testa su assist del solito Yu Hanchao, il quale avrà maggiori responsabilità da qui alla fine della stagione.

Lo Shanghai Sipg rimane a cinque punti di distanza dopo la vittoria a cardipalma per 3-2 contro il CHongqing Lifan. Se l’Evergrande ha perso Paulinho, le Metal Eagles hanno ritrovato Oscar dopo otto giornate di squalifica, ma il brasiliano ex Chelsea è stato autore di una prestazione decisamente sottotono, condizionata anche da una scelta tattica anomala, con Villas Boas che passa al 3-1-4-2, con Ahmedov di fronte la difesa, Fu Huan e Yu Hai sugli esterni, Oscar mezzala e coppia offensiva composta da Hulk e Wu Lei.

Lo Shanghai Sipg ha rischiato tantissimo, sbilanciato in avanti senza alcun equilibrio, con gli esterni che tardavano a ripiegare, mentre il duo brasiliano e Hulk non hanno dato alcun contributo in fase di interdizione.

A sbloccare le marcature è Hulk su rigore nel primo tempo, mentre nella ripresa Hyuri sigla il pareggio. Ahmedov trova il nuovo vantaggio con un bolide da fuori area. Finale di partita davvero concitato con Liu che firma il pareggio in ripartenza all’87’ che sembrava aver spezzato le speranze del Sipg. Passa un solo minuto e sul cross di Wang Shenchao arriva l’incornata decisiva di Wu Lei.

In settimana sarà scontro diretto fra Shanghai Sipg e Guangzhou Evergrande per l’andata della semifinale di Chinese FA Cup.

LOTTA CHAMPIONS: TUTTO FACILE PER BEIJING GUOAN E SHANDONG LUNENG

L'immagine può contenere: 1 persona, sta praticando uno sport

Lo Shandong Luneng balza al terzo posto grazie ad un netto successo per 5-0 sullo Shanghai Shenhua, firmato anche da Graziano Pelle, autore di una doppietta. Gli altri gol degli Orange Fighters sono di Gil e dell’attaccante Papisse Cisse. Gli uomini di Felix Magath si riscattano dopo la sconfitta sul campo del Chongqing Lifan e superano momentaneamente il Tianjin Quanjian (che recupererà questo turno a settebre contro lo Jiangsu Suning).

A soli due punti dallo Shandong vi è il Beijing Guoan, reduce da un netto successo per 4-0 sul Liaoning. Ancora a segno Jonathan Soriano (doppietta), il brasiliano Renato Augusto con un bolide dalla distanza e l’idolo locale Zhang Xizhe su rigore. Da quando è arrivato Roger Schmidt sulla panchina delle Imperial Guards sono giunte cinque vittorie e due pareggi, che hanno rilanciato le ambizioni di qualificarsi iin Champions per la squadra di Pechino.

L'immagine può contenere: 3 persone, spazio all'aperto

Perde terreno il Guangzhou R&F di Eran Zahavi, che dopo quattro vittorie consecutive con 18 gol segnati perde per 2-0 contro il Guizhou Zhicheng. Gli uomini di Gregorio Manzano in settimana hanno espugnato il campo dello Shanghai Shenhua per 0-3 e ora si prendono anche lo scalpo dei Blue Lions di Guagzhou. Assoluto protagonista il neo acquisto Ruben Castro, autore di una doppietta a Shanghai, ha sbloccato le marcature questo weekend.

LOTTA SALVEZZA: PARI NEL DERBY DI JILIN

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, spazio all'aperto

Nei bassifondi della classifica, termina 1-1 il derby della provincia di Jilin fra Changchun Yatai e Yanbian Funde. Alla rete di Steve Trawally (Yanbian), risponde l’ex Watford Odion Ighalo.

Lo Yanbian Funde guadagna un altro punto ma rimane all’ultimo posto, a due punti dalla zona salvezza occupata dal Liaoning a quota 14 punti.

Nella giornata di domani il Tianjin Teda, penultimo in classifica, a un punto dal Liaoning, ospiterà l’Hebei Fortune di Manuel Pellegrini e Lavezzi, alla ricerca di punti per la zona Champions.

RISULTATI

SHANDONG LUNENG-SHANGHAI SHENHUA 5-0 (22′ Gil, 34′ Cisse, 39′ e 89′ Pelle, 56′ Xiong Fei (og)

GUIZHOU ZHICENG-GUANGZHOU R&F 2-0 (Rubén Castro 23′ y Min Junlin 59′)

CHANGCHUN YATAI-YANBIAN FUNDE 1-1 (54′ Steve Trawally, 86′ Ighalo)

GUANGZHOUEVERGRANDE-HENAN JIANYE 2-1 (51′ Goulart, 86′ Alan, 95′ Dockal)

BEIJING GUOAN-LIAONING 4-0 (37′ e 80′ Soriano, 59′ Augusto, 64′ Xizhe)

SHANGHAI SIPG-CHONGQING LIFAN 3-2 (35′ Hulk (pk), 55′ Hyuri (pk), 73′ Ahmedov, 87′ Liu, 88′ Wu Lei)

TIANJIN TEDA-HEBEI FORTUNE (lunedì ore 13:35)

JIANGSU SUNING-TIANJIN QUANJIAN (rinviata a lunedì 28 agosto)

CLASSIFICA

1. Guangzhou Evergrande 22 16 2 4 49:28 50
2. Shanghai SIPG 22 13 6 3 51:25 45
3. Shandong Luneng 21 11 5 5 38:21 38
4. Tianjin Quanjian 21 10 7 4 31:22 37
5. Guangzhou R&F 22 10 6 6 44:34 36
6. Beijing Guoan 22 10 6 6 35:28 36
7. Hebei 21 9 6 6 36:27 33
8. Chongqing Lifan 22 8 6 8 30:29 30
9. Guizhou Zhicheng 21 8 6 7 26:26 30
10. Changchun Yatai 22 7 6 9 28:31 27
11. Shanghai Shenhua 21 6 6 9 36:38 24
12. Henan Jianye 22 4 8 10 23:33 20
13. Jiangsu Suning 21 3 9 9 26:34 18
14. Liaoning 22 4 4 14 22:54 16
15. Tianjin Teda 20 3 6 11 13:32 15
16. Yanbian 22 3 5 14 18:44 14
Precedente Ufficiale: il Barcellona ha acquistato Paulinho dal Guangzhou Evergrande Successivo League One, 21° turno: al Beijing Renhe il derby della capitale, l'Hangzhou Greentown torna a vincere dopo tre mesi e mezzo