CSL, 17° turno: Evergrande di misura sullo Shandong, il Sipg torna a vincere con Hulk e Wu Lei, Cannavaro balza al terzo posto

Diciassettesimo turno della Chinese Super League: il Guangzhou Evergrande e lo Shanghai Sipg vincono in vista dello scontro diretto di sabato prossimo. Il Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro balza al terzo posto, crisi senza fine per lo Jiangsu Suning

EVERGRANDE E SIPG: 3 PUNTI IN VISTA DELLO SCONTRO DIRETTO

Guangzhou Evergrande e Shanghai Sipg riscattano le sconfitte dello scorso weekend conquistando i tre punti in vista dello scontro diretto al vertice di settimana prossima a Shanghai.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e spazio all'aperto

Il Sipg ritrova dopo la squalifica Villas Boas in panchina e in campo Hulk e Wu Lei. I due esterni d’attacco sono stati decisivi per la vittoria conseguita sul campo del fanalino di coda Yanbian Funde per 1-3: Wu Lei ha servito l’assist per il gol di apertura di Elkeson e siglato il 2-0 negli ultimi minuti. La disputa si è chiusa con uno splendido pallonetto da fuori area di Hulk. Per il tridente dello Shanghai Sipg sono ben 28 le reti segnate in 17 gare.

Il Guangzhou Evergrande di Felipe Scolari conferma la vetta della classifica battendo in casa per 2-1 lo Shandong Luneng di Felix Magath e Graziano Pelle in un match combattuto e sempre in bilico. Ad aprire le marcature è stato Ricardo Goulart (12 reti in campionato) alla fine del primo tempo sugli sviluppi di un calcio d’angolo molto fortunoso. Nella ripresa lo Shandong prende coraggio e aggancia il pareggio con Graziano Pellè, ma alla fine sono gli uomini di Scolari ad avere la meglio con la rete della vittoria del terzino sinistro Zheng Zou dopo tre minuti dal suo ingresso in campo. Da segnalare la deludente prestazione dell’attesissimo Diego Tardelli fra le fila dello Shandong e il ritorno in campo del centrale difensivo Young Gwon per l’Evergrande che va a rimpiazzare il malconcio Alan. 

Evergrande e Sipg hanno scavato un solco nei confronti delle concorrenti e settimana prossima allo Shanghai Stadium andrà in scena lo scontro diretto che con ogni probabilità deciderà le sorti dello scudetto.

ZONA CHAMPIONS: CRISI HEBEI FORTUNE, IL TIANJIN QUANJIAN BALZA AL TERZO POSTO

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che praticano sport e spazio all'aperto

Grandissima prestazione del Tianjin Quanjin di Fabio Cannavaro che annichilisce lo Shanghai Shenhua di un opaco Tevez per 3-0 e in un sol colpo scavalca Shandong e Hebei guadagnandosi così il terzo posto a -89dalla vetta. Partita senza storia, nella quale i padroni di casa del Quanjian concludono il primo tempo con il doppio vantaggio con la doppietta del centrocampista Zhao Xuri. A inizio ripresa il capolavoro balistico di Pato (nono gol in campionato), che chiude definitivamente la partita.

Quarta partita senza vittorie per l’Hebei Fortune dell’ingegner Pellegrini e secondo tonfo consecutivo fra le mura amiche a Qinhuangdao. I Samba Kings cadono contro un Chongqing Lifan in splendida forma sul punteggio di 2-1, con reti dei brasiliani Alan Kardec e Fernandinho. Lavezzi sigla la rete con cui accorcia le distanze al 77′ su rigore. Il Lifan si avvicina pericolosamente ai piani alti della classifica e si trova ora al settimo posto, mentre l’Hebei rimane a 29 punti, al quarto posto in classifica.

Il Beijing Guoan prosegue la sua risalita in classifica e conquista il sesto posto grazie al secondo successo dell’era Roger Schmidt. A Pechino le Imperial Guards hanno la meglio sul Guizhou Zhicheng guidato dall’ex della partita, Gregorio Manzano. Dopo il netto successo sull’Evergrande il Beijing Guoan anche in questa occasione vince 2-0 con reti di Joanathan Soriano e Zhang Chiming

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport, persone in piedi e spazio all'aperto

Rischia di perdere il treno per i piani alti della classifica il Guangzhou R&F di Eran Zahavi, che colleziona la terza sconfitta consecutiva in trasferta contro lo CHangchun Yatai sul punteggio di 3-2 con doppietta di Ighalo. Anche questa volta la sconfitta per i Blue Lions giunge negli ultimi minuti di gioco, il turno precedente al 91’con rete di Witsel, questa volta all’89’ con Ighalo. Per lo Changchun Yatai sono tre vittorie consecutive e ben 11 punti di vantaggio sul penultimo posto occupato dallo Jiangsu Suning.

ZONA SALVEZZA: CAPELLO SALVATO DA ROGER MARTINEZ AL 94′

Ancora senza vittorie in campionato l’avventura cinese di fabio Capello. Il suo Jiangsu Suning pareggia in casa del Tianjin teda per 1-1, con rete segnata dal giovane colombiano Roger Martinez solo al 94′. La squadra di Nanchino si scrolla di dosso l’ultimo posto in classifica (occupato dallo Yanbian Funde in solitaria ora) ma rimane comunque in zona retrocessione a due punti di distanza del Liaoning.

Le Tigri del Nord est del Liaoning subiscono la sesta sconfitta consecutiva, questa volta in uno scontro salvezza contro l’Henan Jianye, che prevale per 2-1 in rimonta con doppietta del centrocampista ceco Dockal. L’Henan balza così al 12mo posto a 18 punti (+7 sul Suning), a parimerito con il Guizhou Zhicheng di Manzano.

RISULTATI

GUANGZHOU EVERGRANDE-SHANDONG LUNENG 2-1 (45′ Goulart, 60′ Pelle, 81′ Zheng Zou)

BEIJING GUOAN-GUIZHOU ZHICHENG 2-0 (39′ Soriano pk, 51′ Chiming)

HEBEI FORTUNE-CHONGQING LIFAN 1-2 (29′ Kardec, 54′ Fernandinho, 77′ Lavezzi pk)

LIAONING-HENAN JIANYE 1-2 (15′ Yang Yu, 49′ e 94′ Dockal)

YANBIAN FUNDE-SHANGHAI SIPG 1-3 (8′ Elkeson, 84′ Wu Lei, 86′ Hwang, 95′ Hulk)

TIANJIN TEDA-JIANGSU SUNING 1-0 (52′ Cao Yang, 95′ Roger Martinez)

TIANJIN QUANJIAN – SHANGHAI SHENHUA 3-0 (22′ 31′ Zhao Xuri, 51′ Pato)

CHANGCHUN YATAI-GUANGZHOU R&F 3-2 (20′ Chugui, 54′ e 89′ Ighalo, 78′ Du Zheyu, 84′ Xiao Zhi)

CLASSIFICA

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Precedente Milan e Inter volano a oriente per l'International Champions Cup e nuove partnership commerciali Successivo Chinese Super League: gol e e highlights della diciassettesima giornata