China League Two: il punto dopo l’ottavo turno, comandano Hebei Elite e Shenzhen Ledman

I campionati di China League Two sono giunto all’ottavo turno, nel girone nord la capolista è l’Hebei Elite, mentre a sud comandano a pari punti Shenzhen Ledman e Sichuan Longfor.

A nord l’Hebei Elite esce malconcio dall’ultimo turno con una sconfitta interna contro il Qingdao Jonoon (proveniente dalla League One), ma nonostante tutto sono ben quattro i punti di vantaggio sull’Heilongjiang Lava Spring e  l’Yinchuan Helanshan (vincitore della regoular season 2016 a nord).

Continua la stagione priva di emozione per il progetto spagnolo del Beijing Institute Technology, che fino ad ora ha raccolto solo otto punti in sette gare (una partita in meno), frutto di una vittoria e ben cinque pareggi, solo tre gol segnati e due subiti. Ben quattro i 0-0 collezionati dai pechinesi.

Nei bassifondi della classifica sono ancora a quota zero vittorie lo Shenyang Dongjin e il Batou Nanjiao proveniente dalla Mongolia Interna. Entrambe le squadre sembrano essere le più accreditate per disputare la fase playout.

CLASSIFICA NORD

1. Hebei Elite 8 6 1 1 19:7 19
2. Heilongjiang Lava 8 4 3 1 10:5 15
3. Yinchuan Helanshan 8 5 0 3 11:8 15
4. Shenyang Urban FC 8 4 2 2 8:6 14
5. Qingdao Jonoon 8 3 4 1 3:2 13
6. Shaanxi Changan 8 3 3 2 6:4 12
7. Dalian Boyang 8 3 2 3 7:7 11
8. Jiangsu Yancheng 8 2 3 3 8:12 9
9. Beijing Technology 7 1 5 1 3:2 8
10. Jilin Baijia 8 1 3 4 3:8 6
11. Shenyan Dongjin 7 0 3 4 3:10 3
12. Baotou Nanjiao 8 0 1 7 3:13 1

A sud comandano la classifica a pari punti lo Shenzhen Ledman e lo Sichuan Longfor, quest’ultimi allenati dal portoghese Manuel Cajuda. A soli due punti di distacco seguono lo Jianxi Liansheng e il Chengdu Qianbao. Dista già cinque punti la zona playoff per l’Hunan Billows, la compagine retrocessa dalla League One lo scorso anno.

Sembra essere oramai spacciato lo Zhenjiang Huasa all’ultimo posto in classifica con zero vittorie. La squadra neopromossa proveniente dalla provincia orientale dello Jiangsu è la peggior difesa fra i due campionati. Estremamente serrata la lotta per la salvezza, con l’undicesimo e dodicesimo posto occupato dalle due compagini di Shanghai, il Sunfun e il Juju, che si sono affrontate nel derby municipale nella terza giornata, con il Juju che ha trionfato per 1-0

CLASSIFICA SUD

1. Shenzhen Ledman 8 5 2 1 13:4 17
2. Sichuan Longfor 8 5 2 1 15:8 17
3. Jiangxi Liansheng 8 4 3 1 9:5 15
4. Chengdu Qianbao 8 4 3 1 6:4 15
5. Meizhou Meixian Techand 8 4 2 2 11:6 14
6. Hunan Billows 8 3 1 4 8:10 10
7. Suzhou Dongwu 8 2 3 3 8:7 9
8. Hainan Seamen 8 3 0 5 4:7 9
9. Nantong Zhiyun 8 2 2 4 4:8 8
10. Shanghai JuJu 8 1 4 3 7:9 7
11. Shanghai Sunfun 8 1 3 4 7:14 6
12. Zhenjiang Huasa 8 0 3 5 7:17 3

Nota di regolamento: Le prime quattro squadre di ogni girone accedono ai playoff, le due finaliste ottengono la promozione in China League one. Le ultime due di ogni raggruppamento si scontrano nei playout e le due perdenti si giocano il posto in League Two con la quinta e sesta classificata della Amateur Football League.

Precedente Intervista a Carlo Rombolà (avv.): le connessioni di mercato fra Inter e Jiangsu Suning in rapporto al Fair Play Finanziario Successivo Cheik Tiotè: un grande campione scomparso sotto il cielo di Pechino