Alex Zheng (Plateno Hotels Group), dall’OGC Nice a nuovo azionista di minoranza dei Phoenix Rising FC

Nonostante la cessione delle quote dell’Atletico Madrid da parte della Dalian Wanda, continua la spesa degli imprenditori cinesi per l’acquisizione di club e il nuovo colpo ci proietta negli Stati Uniti, dove Alex Zheng è ora proprietario al 30 percento dei Phoenix Rising FC, club della United Soccer League.

Leggi anche Vendite e acquisizioni in Spagna: la Dalian Wanda cede le quote dell’Atletico Madrid, Mediapro passa alla Orient Hontai

Si tratta del secondo club che vede Alex Zheng come azionista, questi è il fondatore della Plateno Hotels Group, una delle più grandi catene alberghiere in cina. Nel giugno 2016, il giorno dell’inaugurazione degli europei di Francia, Alex Zheng ha rilevato l’80 percento delle quote dell’OGC Nice. Si trattava di una cordata sino americana della quale facevano parte Chien Lee, della NewCity Capital, e l’uomo d’affari Paul Conway della Pacific Media Group. In tempi più recenti Chien Lee ha fatto parte di un nuovo consorzio con il quale ha rilevato il club di Championship, il Barnsley, assieme a ‘moneyball’ Billy Bean.

L’acquisizione dei Phoenix Rising da parte di Alex Zheng è avvenuta attraverso una società cinese, la Advantage Sports Union, situata a Guangzhou, si occupa di sports marketing, sports tourism, player marketing, youth training e sports events.

i Phoenix Rising FC sono una delle squadre candidate ad entrare a far parte della MLS nei prossimi anni. Fondata nel 2014 con il nome di Arizona United, dallo scorso anno vanta anche Didier Drogba fra le fila dei propri investitori. Il club di Phoenix ha raggiunto il miglior risultato nel 2017, quando è arrivato ai quarti di finale di conference, perdendo ai rigore contro lo Swope Park Rangers. Nelle passate stagioni la superstar della squadra era Long Tan, attaccante cinese che dal 2014, per tre anni di fila è stato capocannoniere del club. Tan ora milita allo Changchun Yatai e lo scorso anno ha disputato un’ottima stagione in Chinese Super League mettendo a segno otto gol.

Il calcio è un mezzo attraverso il quale un imprenditore ha la possibilità di espandere il marchio della propria azienda e come si legge su yahoo finance, “Zheng porterà la sua ospitalità e competenza turistica, conoscenza del calcio internazionale e business a Phoenix Rising FC come il suo nuovo proprietario e direttore del consiglio direttivo del Club.” la Plateno Group in cina è presente con 2.000 hotel in più di 300 città, mentre in europa, con la controllata 7days, ha degli hotel in Austria e Germania, per cui, gli USA saranno un territorio di conquista per Alex Zheng, e quale modo migliore per espandere la propria catena, se non il calcio.

 

 

 

Precedente Vendite e acquisizioni in Spagna: la Dalian Wanda cede le quote dell'Atletico Madrid, Mediapro passa alla Orient Hontai Successivo Rassegna Stampa 17/02 - Yaeda è il nuovo sponsor cinese della FIFA, cosa aspettarsi dall'economia del Dragone nel 2018