Canton derby preview-Intervista ai Fuligans: la tifoseria straniera del Guangzhou R&F

Weekend di grande calcio in Cina: quest’oggi si affrontano nel big match Shanghai Sipg e Shandong Luneng, ma i riflettori sono tutti puntati sul derby di Guangzhou di domani fra Evergrande e R&F. Per presentarvi la sfida, Blog Calcio Cina ha intervistato John Hasset, capo della tifoseria del Guangzhou R&F nota come Fuligans (@GzFuligans su twitter)

Chi sono i Fuligans?

Siamo i supporter internazionali del Guangzhou R&F, siamo anche riconosciuti ufficialmente dal club. Siamo l’unico gruppo internazionale di una squadra di Chinese Super League. Gli stranieri di solito supportano il club della propria città assieme ai gruppi locali, I Fuligans invece sono gli unici che si presentano come un gruppo. Siamo in 73 ad essere in possesso di un abbonamento per cui siamo anche estesi per un club non così grande come l’R&F.

Come sono nati i Fuligans?

Tutto è partito da una persona che lavorava presso il consolato britannico, la quale era stata invitata ad assistere ad una partita. Li ha conosciuto altri supporter e hanno cominciato a frequentarsi ritrovandosi allo stadio. La stagione si concluse conla decisione di fondare un piccolo gruppo di tifosi, all’inizio erano principalmente inglesi. Due anni fa il fondatore dei Fuligans è stato trasferito a Pechino, così ho preso le redini del gruppo. Con l’appoggio del club ci siamo ingranditi ed ora accogliamo persone da 14 differenti paesi, sia famiglie, e ragazze che condividono la passione per questo sport.

Così siete un gruppo di stranieri, ma qual è il vostro rapporto con i supporter locali?

Siamo in ottimi rapporti con i tifosi cinesi. Credo che apprezzino il fatto che siamo un folle gruppo che sostiene l’R&F, soprattutto quando a due passi da noi c’è l’Evergrande. Noi cantiamo con loro sugli spalti e loro con noi. Spesso quando intoniamo dei cori in inglese loro smettono di battere sui loro tamburi, siamo abbastanza chiassosi. Il nostro miglior rapporto è stato instaurato con i Blue Dream, un’altra tifoseria organizzata dell’R&F. Abbiamo usanze diverse, i cinesi di solito entrano allo stadio molto presto, noi preferiamo gustarci una birra fuori e fare il nostro ingresso poco prima del fischio d’inizio. I Blue Dream ci riservano sempre uno spazio accanto a loro e questo è un fatto che apprezziamo molto. Sono oramai cinque anni che il nostro impegno di tifosi è riconosciuto e stimato da parte degli altri tifosi e dal club.

Qual è la giornata tipo allo Yuexiushan Stadium?

Alcuni di noi si incontrano presto per qualche bevuta assieme in qualche bar, poi prendiamo la via dello stadio e li accanto abbiamo il nostro chiosco per berci ancora qualcosa. E’ il punto di ritrovo per noi e per le nostre famiglie. E’ bello starsene li fuori, vedere la gente che arriva allo stadio, bere assieme e scambiare un saluto con chi passa di li. L’R&F è un club relativamente piccolo, così come la sua tifoseria, per cui si crea una sensazione molto rilassante e divertente fuori dallo stadio. Ci gustiamo la partita e magari la vinciamo anche, dopo di che ci ritroviamo sempre al solito posto, per un altro drink e per parlare della partita. A quel punto le persone iniziano ad andarsene, ma molti di noi si trasferiscono in un bar che trasmette partite di calcio internazionale, dato che quando finisce il match dell’R&F, inizia la Premier League, così abbiamo altri novanta minuti di calcio.

Cosa mi dici della cultura del calcio a Guangzhou? Ci sono due club molto forti in città, ma com’è strutturato il calcio amatoriale e l’attività di base?

Il calcio è molto presente a Guangzhou, lo è sempre stato, probabilmente a causa della vicinanza ad Hong kong. Il nostro stadio, lo Yuexishan è uno dei più vecchi del calcio cinese, per cui a Guangzhou c’è una lunga tradizione calcistica (leggi qui). Per quanto riguarda l’attività di base vi sono molte leghe e molti campi, specialmente per il calcio a 7, anche le donne giocano molto qua in città. Anche il Guangzhou R&F è molto incentrato sullo sviluppo giovanile e per questo è uno dei club migliori in Cina. Le squadra giovanili sono sempre in viaggio, ad esempio la nostra U12 è appena tornata da un torneo in Giappone. Il Guangzhou R&F U19 invece partecipa all’Hong Kong Premier League per fare ulteriore esperienza. Anche lo sviluppo del centro di allenamento è un buon esempio per parlare di questo processo. Da quest’anno vi è molta attenzione nell’utilizzo degli U23, l’R&F ne aveva già uno che giocava regolarmente lo scorso anno, per cui il nostro programma funziona adeguatamente. L’altro fattore molto positivo è che il nostro tecnico, Dragan Stojkovic, non ha paura di rischiare i più giovani. Il nostro team che partecipa all’Hong Kong Premier League è ancora in fase di rodaggio, ma questo è un grande esempio a tutti i club della Super League

Nove punti in tre partite, l’R&F può qualificarsi alla prossima AFC Champions League?

Lo spero veramente. Credo che lotteremo per quest’obiettivo, anche se non abbiamo le grandi star internazionali che vantano invece le nostre concorrenti. Nonostante tutto abbiamo un manager molto forte che ha saputo trasmettere la sua idea di calcio. I giocatori lavorano duro, e sia i cinesi che gli stranieri mettono tutta la loro volontà durante le partite. E’ stato davvero un grande inizio per noi, inoltre siamo l’unica squadra a non aver concesso ancora gol, la strada sarà molto difficile, ma questo è un grande inizio per un club come il nostro.

Le nostre attenzioni sono focalizzate sempre sui calciatori stranieri, ma non dimentichiamoci dei cinesi. Sono rimasto molto colpito da Zhengyu, difensore centrale classe 1997. Può essere lui il futuro dell’R&F e della nazionale?

E’ davvero un giocatore eccezionale. Posso sbilanciarmi e dire che non solo giocherà per la nazionale, ma ne sarà anche il capitano. E’ il centrale difensivo più giovane del campionato, un grandissimo talento. Si è tanto parlato prima dell’inizio della stagione proprio della nostra difesa, dato che alcuni giocatori chiave hanno lasciato il club, ma, come detto prima, in tre partite non abbiamo ancora subito gol. Dragan Stoijkovic ha mostrato grande coraggio ad affidarsi così ai giovani. In Cina la maggior parte dei giocatori stranieri sono degli attaccanti, ma i nostri giovani hanno esordito con molta sicurezza annullando molti top player. Oltre ad essere molto forte Zhengyu è un ragazzo con la testa sulle spalle, è uno dei prodotti dell’U19 che milita nel campionato di Hong Kong. Sabato contro l’Evergrande per lui sarà un grande test e spero che ci possa rendere fieri.

Parliamo del derby di Guangzhou: vi sono rivalità molte sentite in Cina che scaturiscono anche in tafferugli fuori dallo stadio come nel caso del Jingjing derby (Beijing Guoan-Tianjin Teda), del derby di Shanghai o nel Delta Yangtze derby… che atmosfera si respira invece a Guangzhou?

Non ci sono mai problemi al derby di Guangzhou, è molto amichevole. Ad esempio, al Tianhe Stadium dell’Evergrande i tifosi stanno fuori assieme, mentre nel nostro stadio vi è un’area dedicata solamente all’R&F, così come il settore ospiti nel quale si ritrova la tifoseria organizzata dell’Evergrande, ma per il resto lo stadio è un mix di colori. E’ molto bella questa atmosfera e spero continui a lungo. Sarà per la differente fan base dei due club che non vi sono mai disordini, oppure per le migliori maniere della gente del sud

Il momento migliore che hai vissuto in un derby di Guangzhou, e quale è il tuo pronostico per la partita di sabato?

Decisamente il gol di Eran Zahavi l’anno scorso nel girone di ritorno. Stava 1-1 ed eravamo sotto pressione, poi Zahavi ha segnato il 2-1 che ci ha fatto vincere. Non son sicuro se il miglior momento è stato quello del gol o gli ultimi 10 minuti di partita. Molto raramente battiamo l’Evergrande, l’anno scorso fra coppa e campionato ci abbiamo giocato quattro volte e abbiamo fatto molto bene. Sabato spero tanto nella vittoria, considerando anche il loro lento carburare in questo inizio di stagione. Nonostante tutto, sembrano essere migliorati e sono reduci da un importante vittoria in casa lo scorso weekend contro il SIPG. Spero nell’1-0 per noi ma credo che sarà più probabile un pari.

Grazie John e buona fortuna per il derby.

Potete seguire i Fuligans su twitter: @GzFuligans


Another great weekend of Chinese Football, today Shanghai Sipg is gonna face Shandong Luneng, but tomorros is time for Canton Derby between Evergrande and R&F. Blog Calcio Cina had an interview with John Hasset, chief organizer of the Fuligans, a particoular supporter group of Guangzhou R&F (@GzFuligans on twitter)

Who are the Fuligans?

The Fuligans are the international supporters group of Guangzhou R&F. We are officially recognized by the club as an official group. We are the CSL’s only official international fan group. Foreigners go to the other clubs individually but they are dotted around the ground we are the only one who go as a group. We have 73 season ticket holders so are also quite a large fan group for our club.

How did the Fuligans born?

We were started by a person working at the British Business Council who was invited to a game. He went and met someone from the club. Enjoyed the game brought some mates to other games. Season ended and with the club decided to form a small group. It was mainly British fans and it went on from there. A couple of years ago he moved to Beijing so I took over sorting the group. With the support of R&F we decided to develop the group more so with their and other Fiuligans help we have developed the group. We now have 73 season ticket holders from 14 different countries which includes families, ladies and men all linked together by a love of football.

You are a foreign group of supporters, what about your relation with local fans?

We get on great with the local fans. I think they love the fact we are a mad group of foreigners who support R&F especially as Evergrande are down the road. We chant with them and they chant with us. Often when we chant in English they stop their drums and stuff. We get pretty loud. I suppose the best example of our relationship is the Blue Dream who are R&F’s biggest fan group. Chinese fans in general get into the game early. We have a beer outside and get in just before the game. The Blue Dream always hold an area for us at the front alongside them which we really appreciate. So we are very close with the locals. We have been going to the games for 5 years now so our commitment is recognized and appreciated by the other fans and the club.

Describe me a match day in Guangzhou at the Yuexiushan Stadium

Some of us meet up early for a few drinks and a catch up at a bar. We then head off to the stadium. Just outside our stadium is a little shop that’s sells drinks. So this is our meeting point for everyone including our families just outside the ground. It’s a good spot to watch the crowds coming in have a drink or two and say hello to every one. R&F are a relatively small club in China with quite small crowds so it’s very relaxed and fun atmosphere outside the ground.
We watch the game and get a win hopefully. After the game we all merge on our shop for another drink or two and discuss the game. Then people head off. Families go home but for many of us we pop to a sports bar as when our games end the Premier League games are just starting to kick off. So we go and watch them

What about the culture of football in Guangzhou? there are two strong clubs in the city, but what can you tell me about football at grassroot level, or amateur football?

Football is very strong in Guangzhou and really always has been. Probably helped by its close location to Hong Kong. Yuexiushan our stadium is also one of the old original homes of Chinese football so Guangzhou has a long football history. (Maybe a good topic for the future). At grass roots level their are lots of leagues and lots of venues for football especially all weather 7 aside pitches. The women’s game is also very strong in the City.
I am not sure of what Evergrande do but R&F are very focused on youth development and are probably quietly one of the leading clubs in this area in the CSL. The youth teams travel all over their U12’s for example are just returning from a tournament in Japan. Guangzhou R&F U19’s play in the Hong Kong professional league to get proper match development our current young center half is a great example of this process. There has been the big focus on the inclusion of an U23 player this year in the CSL. R&F had one playing last year so the youth program is  working, it’s serious and developing. What is also good is that the Manager Dragan Stojkovic is not scared to include and play the youngsters. The Hong Kong league team is sitting under the radar but a great lesson to the rest of the CSL for player development.

9 points in three matches, can R&F reach a slot for the Asian Champions League 2018?

I really hope so. I think we will definitely be in the mix for a qualifying slot. We do not have the on paper stars of the bigger sides in the league. However we have a really good manager who has the side playing to his system. We are a hard working side and including our Internationals our players all put a great effort in every game.
A really positive start for us both in points but also we are the only side to not concede a goal yet.
So a long way to go but a great start for us as one of the smallest clubs in the league.

We always focus on foreign players, but i was really impressed by Zhengyu, a center back born in 1997. Can he be the future for R&F and National team?

Very much so this is an exceptional Chinese player. I would pretty much guarantee he will be an international for China and I actually think he will one day captain the Chinese team. He is the youngest central defender In the CSL. A really exceptional talent.
There were big comments before the season started on the R&F defense as the experienced players were transferred out.  Yet as mentioned earlier. 3 games and 0 goals conceded. Great courage by the manager to go with the youngster. Now what’s weird in China is the forwards are usually the imported internationals so this young lad has come into the side and lived and looked comfortable with and against top quality forwards.
He is both an exceptional player but also has a great head on his shoulders. He is a credit to the R& F development system coming through the Hong Kong R&F team experience. He has received great support and help developing from Dragan Stojkovic our manager.
He is paying that back great performances. Saturday against Evergrande will be a major test for him. I hope he does himself proud.

The Guangzhou derby next week: i know that the Jingjing derby, or the shanghai derby, and even the Delta Yangtze derby are very violent, and sometimes there are troubles outside the stadium. What about the atmosphere of a derby in Guangzhou?

There is never any trouble at the Guangzhou derbies. It’s very amicable. At Evergrandes ground Tianhe the fans mix outside. Inside R&F fans are only in the away end. At Yuexiushan our home stadium the big fan groups from Evergrande are in the away end. There are the R&F fan group area and then the rest of the stadium is mixed with red shirts dotted amongst the R&F fans.So it’s really good that way in Guangzhou and long may it continue. It might be the difference sizes of the club & the fan bases that mean there is no trouble or just their good attitude down south!!

Your favourite moment in a Guangzhou Derby and your prediction for the match of saturday

Definitely Eran Zahavi’s goal last year. Late on it was 1-1 and we were under a lot of pressure and then Zahavi scored to make it 2-1. So not sure whether my best moment is the goal or the final whistle 10 minutes later. Very rare we beat Evergrande. We played them 4 times last year with 2 games in the cup. We did really well against them last year. Saturday would love to win and fancied our chances as they have had a slow start this year. However they looked very good and got a good win against SIPG last week. So hoping for a 1-0 win but would settle on a draw. Prediction 1-0 to Guangxhou R& F

Thank you very much Jhon and good luck for the derby

You can follow them on twitter: @GzFuligans

Lascia un commento

*