Lijiang-Calcio di Frontiera: a sud delle nuvole

Chi ha detto che il grande calcio cinese è confinato solamente nelle ricche province costiere, a Shanghai, Nanchino, Guangzhou oppure nella capitale del Celeste Impero? Fino a questo momento la storia del calcio moderno in Cina, ci dice che quella Han non è l’etnia dominante, dato che la maggior parte del talento proviene dalla provincia nord orientale del Liaoning, oppure ancora più in su, nella prefettura coreana dello Yanbian.

Questa macroregione è conosciuta anche come Manchuko, ed è abitata per una buona percentuale da cinesi di etnia Manciù, i quali fondarono la loro dinastia (Qing) nel XVII secolo con il primo imperatore AisinGiorio.

Quella di Manchuko è una delle tanti regioni di frontiera che possono dare il loro grande contributo allo sviluppo calcistico, data la conclamata superiorità fisica della minoranza etnica. Il club Liaoning, situato nella città di Shenyang, ha avuto il merito di scrivere la storia del calcio cinese negli anni ’90, con la vittoria della prima Champions League di Cina contro il Nissan Yokhoama; ma se guardiamo dalla parte opposta della nazione, un’altra grande regione di frontiera sta emergendo.

A SUD DELLE NUVOLE

Risultati immagini per lijiang football

Il 23 ottobre del 2016, il Lijiang Jiayunhao F.C. batte per 2-0 in finale il Baoding Yingli Yitong ed è campione della China League Two. Per la prima volta nella storia, un club dello Yunnan, che letteralmente significa A sud delle nuvole”, accede alla seconda divisione del campionato cinese. Il Lijiang Jiayunhao è un club molto giovane, fondato nel 2012, partecipa alla China League Two dall’anno successivo, collezionando per tre anni di fila piazzamenti a metà classifica, ben lontano dalle posizioni di vertice. Quest’anno il grande exploit con l’arrivo in panchina di Zhang Biao e le reti dell’idolo locale Yang Zi, decisivo nella fase a playoff.

Lo Yunnan confina con l’India e si sviluppa su di un altopiano attraversato da catene montuose. Il punto più alto è il Kawegebo a 6.700m. Una regione. La popolazione dello Yunnan è di 50 milioni di abitanti, ed è fra le più povere, con un settore terziario non sviluppato. L’economia si basa principalmente sull’agricoltura, sulle materie prime dei giacimenti minerari e sul settore secondario, che rappresenta il 40%. E’ una provincia estremamente variegata, una terra di frontiera dove si alternano globalizzazione e minoranze etniche in costume.

Risultati immagini per lijiang football

Lijiang

La città di Lijiang si sviluppa nella parte settentrionale dello Yunnan, per gli standard cinesi è un “villaggio” con poco più di un milione di abitanti. Uno degli avamposti della cultura cinese, qui non troverete distese di grattacieli, di cemento armato, o infiniti centri commerciali, bensì uno scenario molto più antico e tradizionale. Qui la minoranza etnica maggiormente presente è quella Naxi, di discendenza tibeto birmana, ed è una grandissima amante del calcio, come ha testimoniato questo estratto del documentario della CCTV prodotto nel 2014.

A Lijiang vi è grande voglia di emergere grazie al calcio e i bambini partecipano con entusiasmo alle attività. Il vantaggio delle zone di frontiera, alle quali si aggiungono anche la Mongolia Interna e lo Xinjiang, come prospetti per lo sviluppo calcistico, è dato dal fatto che il bambino dispone di ampi spazi nei quali giocare, nonostante la mancanza di infrastrutture e questo certamente può rappresentare un fattore che stimola la fantasia e la creatività, rispetto a una didattica e una impostazione sportiva ben più rigida riscontrabile negli istituti delle metropoli.

ANCHE LIVERPOOL E REAL MADRID NELLO YUNNAN

C’è chi ha già capito l’importanza dello Yunnan nello sviluppo del calcio cinese. Per quanto riguarda le politiche interne, a Kunming, nella capitale, è stato varato un piano di riforma, che prevede l’introduzione del calcio in tutte le scuole primarie e secondarie, con la creazione di una lega. Inoltre, per quanto riguarda le scuole medie, il calcio sarà materia scolastica obbligatoria, con l’ingaggio di allenatori stranieri. Nel 2015 la Xinyi Youth Club Cup Football League svoltasi a Kunming ha visto la partecipazione di 500 giovani calciatori, divisi in 61 squadre, numeri destinati a crescere esponenzialmente.

Risultati immagini per lijiang football

Il calcio è praticato anche dalle donne Naxi

Lo Yunnan negli ultimi anni ha collezionato importanti partnership: Il Real Madrid ha inviato i propri allenatori nel progetto Yunnan Football Elite Camp, in collaborazione con la Football Management Center of Yuannan Province e dalla Yunnan Normal University Business School. Inoltre, nel maggio del 2016 è stata istituita una partenership fra Kunming e il Liverpool FC in relazione al UK-China (Yunnan) Football Coach Development Project, con 16 giocatori e allenatori che avranno la possibilità di formarsi e studiare in Inghilterra.
La stessa Chevrolet si è impegnata nella costruzione di campi da calcio nel 2015 per le scuole primarie, nel progetto Chevrolet Red Salk Rural Education Plan.

Risultati immagini per yunnan real madrid

Gli investimenti del governo, seppur moderati, ma soprattutto la partecipazione di due big club come Real Madrid e Liverpool pongono lo Yunnan come snodo cruciale della riforma calcistica della Cina, e chissà che la nazionale del futuro non sia composta da Manchu, Naxi, Mongoli e Uiguri. A Kunming e Lijiang il calcio è diventato un elemento che può riscattare l’intera provincia, e chissà se il prossimo anno, lo Jiayunhao F.C non possa togliersi qualche soddisfazione oltre alla salvezza.

4 thoughts on “Lijiang-Calcio di Frontiera: a sud delle nuvole

  1. Lifan_K27 il said:

    Un racconto che profuma di fiaba, spero tanto riescano a salvarsi in League One. 🙂
    Riguardo la dinastia Liaoning degli anni ’90, comunque, solo rispetto.

    • Nicholas Gineprini il said:

      Negli anni a venire mi aspetto tanto dal Lijiang, ma sopatutto dallo Xinjiang, che andrò a raccontare quando avrò tempo 🙂

  2. Itaparica_10 il said:

    Oltretutto, a proposito di Xinjiang, il Tianshan Leopard ha scalato prepotentemente le mie personali gerarchie di gradimento, spodestando addirittura il Lifan! 😀