La Dalian Wanda prossima a rilevare il West Bromwich Albion

La Cina, in particolar modo la Dalian Wanda in Premier League. Secondo quanto riportato dal Sunday Mirror il colosso guidato da Wang Jianlin è prossimo a rilevare il West Bromwich Albion in due settimane.

Wang Jianlin ha raggiunto un accordo con il presidente Jeremy Peace per 150 milioni di sterline. Se l’affare andrà in porto si tratterà della terza società cinese in Inghilterra, oltre al 13% del City Football Group rilevato lo scorso novembre dalla China Media Capital, e l’Aston Villa passato recentemente sotto il controllo di Tony Xia, il quale ha dichiarato che è intenzionato a rilevare altri club tramite la Recoon, in Europa, Australia e India.

L’impero di Wang Jianlin potrebbe così ulteriormente allargarsi, verso il campionato più ricco del mondo, tentativo che non andò a buon fine nel 2014, quando la Dalian Wanda tentò di acquistar quote del Southampton, società che è cresciuta esponenzialmente negli ultimi anni grazie anche all’ottimo settore giovanile. Dal 2015 Wang è diventato l’uomo più influente dell’industria calcistica grazie alle acquisizioni del 20% dell’Atletico Madrid, ma sopratutto di Infront. Recetemente la Dalian Wanda inoltre, ha creato una nuova copetizione ufficiale FIFA, la China Cup, che si terrà proprio nella Repubblica Popolare ogni gennaio.

La mossa di acquistare il WBA è dunque strategica, per insinuarsi in un mercato ricchissimo come quello della Premier League, dal punto di vista dei diritti tv, e di rafforzare i rapporti fra la federazione cinese e quella inglese iniziati nel 2014, con David Bechkam che fu eletto ambasciatore del calcio cinese.

 

 

 

Precedente Video e Highlights della 18ma giornata di Chinese Super League Successivo Guangzhou R&F-Guangzhou Evergrande 1-2: Zahavi conquista il Canton